Esame professionale federale superiore

 

L’esame professionale federale superiore di esperto/esperta in management nel campo delle privazioni di libertà rappresenta una prova di qualifica del sistema di formazione svizzero facente parte delle formazioni professionali superiori (livello terziario B). Costituisce un livello avanzato della specializzazione e qualifica i professionisti come esperti nel loro campo di attività. L’esame professionale superiore valuta in maniera interconnessa le competenze necessarie ai quadri per l’esercizio della loro funzione. La Formazione di quadri del CSCSP prepara i candidati all’esame professionale superiore.

Ogni due anni circa 40 candidati sostengono e superano l’esame professionale superiore (rivisto nel 2018). I candidati, con funzione di quadro, lavorano in uno stabilimento di privazione di libertà. 

Profilo per l’esame professionale federale superiore

Il Profilo di qualificazione di esperto/esperta in management nel campo delle privazioni di libertà con diploma federale del 16 gennaio 2018 è alla base dell’esame professionale federale superiore 2021, che è stato rivisto, e della Formazione di quadri del CSCSP, che prepara all’esame. 

L’esame professionale federale superiore ha ora un’impostazione basata sulle competenze operative. Durante l’esame i candidati devono dimostrare di aver acquisito le competenze necessarie, definite nel Profilo di qualificazione, per esercitare la loro funzione in maniera professionale. In questo contesto non si tratta solo di essere in grado di ripetere quanto appreso. Le competenze comprendono infatti svariati aspetti: oltre al sapere e alla comprensione sono necessari anche capacità concrete nonché approcci, valori e motivazioni adeguati.

Coloro che superano l’esame professionale federale superiore ottengono il diploma federale e possono portare il titolo protetto di «Esperto/Esperta in management nel campo delle privazioni di libertà con diploma federale».

 

L’ottenimento del diploma dopo aver superato l’esame professionale federale superiore comporta i seguenti vantaggi: 

  • Riconoscimento a livello federale 
  • Inserimento della formazione e dell’esame nel sistema formativo nazionale (formazione professionale superiore livello terziario B) e nel quadro nazionale delle qualifiche
  • Attestazione che sono state acquisite le competenze necessarie per esercitare con professionalità una funzione dirigente in uno stabilimento di privazione di libertà 
  • Possibilità di lavorare all’interno di uno stabilimento di privazione di libertà come quadro qualificato
  • Maggiore flessibilità professionale all’interno di uno stabilimento di privazione di libertà
  • Ammissione alla formazione superiore

 

Contenuto

L’esame professionale federale superiore ordinario 2021 comprende le seguenti parti d’esame:

  • Prova scritta di 4 ore
  • Prova orale di 40 minuti 

Nell’ambito dell’esame scritto, i candidati e le candidate effettuano successivamente diverse mansioni connesse alla pratica in esecuzione delle sanzioni penali.

L’esame orale verte su uno studio di caso, nel cui ambito un caso complesso tratto dalla pratica dell’esecuzione delle sanzioni penali deve essere analizzato dal punto di vista della direzione. Dopo un tempo di preparazione, il candidato/la candidata presenta il caso, le conoscenze acquisite, le proprie riflessioni personali e una serie di raccomandazioni. La presentazione è seguita da una discussione con due periti/perite.

Entrambe le parti d’esame possono vertere su ogni singolo campo o soltanto su alcuni dei sei campi di competenze operative. Tuttavia l’esame orale e l’esame scritto non vertono integralmente sugli stessi campi di competenze operative.

 

Ammissione

Conformemente all’articolo 3.31 del Regolamento d’esame per l’esame professionale superiore di «Esperto/Esperta in management nel campo delle privazioni di libertà» del 19 agosto 2019 all’esame è ammesso chi

  • è titolare di un attestato professionale federale di agente di custodia (maschile e femminile) o di un altro diploma di livello terziario e di una qualifica equivalente nel campo della privazione di libertà;
  • occupa da almeno 18 mesi un posto di quadro in uno stabilimento di privazione di libertà al momento dell’esame professionale superiore;
  • dispone dei necessari certificati di fine modulo o delle relative dichiarazioni di equipollenza.

La Commissione per la garanzia della qualità decide in merito a questioni legate all’equipollenza.

Se dovessero esserci aspetti poco chiari riguardanti l’ammissione agli esami, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Tasse d’esame

I candidati provenienti da stabilimenti di privazione di libertà che versano contributi cantonali all’Organo responsabile [efsp] non pagano le tasse d'esame.

Per tutti gli altri candidati la tassa d'esame ammonta a CHF 2'000. La spesa per il rilascio dell’attestato professionale ammonta a CHF 40. 

 

Regolamento dei costi

Scadenze

Cerimonia di consegna dei diplomi 2021

La cerimonia di consegna dei diplomi per coloro che hanno superato l'esame federale di professione o l'esame professionale federale superiore si terrà il 14 gennaio 2022.

 

Sessione di ripetizione d'esame federale di professione superiore 2022

Esami scritti 2022
Elaborate su un caso
5 maggio 2022
Domaine Notre Dame de la Route, Villars-sur-Glâne

Esame orale 2022
Studio di un caso
6 maggio 2022
Domaine Notre Dame de la Route, Villars-sur-Glâne

 

Pubblicazione

Esame professionale federale superiore, sessione ordinaria

L'esame è pubblicato almeno sei mesi prima del suo inizio nelle tre lingue ufficiali

 

 

Compensazione degli svantaggi

Iscrizione

Esame professionale federale superiore, sessione ordinaria

Le sessioni ordinarie dell’esame professionale federale superiore si tengono, in linea di massima, ogni due anni.

L’iscrizione apre dopo la pubblicazione dell’esame.

Cerimonia di consegna dei diplomi

15.06.2018

Valutazione

La valutazione è una delle procedure fondamentali per la garanzia e lo sviluppo della qualità. Si svolge come segue

 

Top